Cosa fa un ingegnere logistico

C

Vediamo nel dettaglio cosa fa un ingegnere logistico: il responsabile della supply chain.

Ciao, sono Francesco Massimo Gallo, Ingegnere Informatico e dal 2012 sono Responsabile Logistica in una importante azienda della GDO.

Il mio lavoro è diventata la mia passione, e per questo motivo ho deciso di condividere alcune informazioni con te.

In questo articolo voglio riportare alcune informazioni su cosa fa un ingegnere logistico.

Vediamo di cosa si occupa un ingegnere logistico.

Ingegnere Logistico

Percorso di studi

Le competenze richieste per poter svolgere questo ruolo sono sempre più trasversali, e per questo si richiede la laurea in Ingegneria Gestionale. L’ingegnere gestionale viene formato per avere una visione ingegneristica con competenze multidisciplinari.

La figura dell’ingegnere logistico dovrebbe possedere conoscenze tecnico-scientifiche, economiche e gestionali con l’obiettivo di massimizzare l’efficienza e permettere all’azienda di adattarsi ai cambiamenti del proprio contesto.

Dalla mia esperienza, possono confermare che sono molto preziose anche le competenze informatiche, nonché quelle trasversali come la flessibilità, la capacità di adattamento e il problem solving.

Principali compiti e responsabilità

Solitamente l’Ingegnere Logistico è un dipendente delle aziende della GDO, oppure delle aziende che hanno la logistica come loro core business.

Andiamo nel dettaglio per capire quali potrebbero essere le mansioni che vengono affidate ad un Ingegnere Logistico:

  • 🖥️ Organizzazione degli approvvigionamenti;
  • 🖥️ Organizzazione delle operazioni di stoccaggio delle merci;
  • 🖥️ Organizzazione delle operazioni di trasporto;
  • 🖥️ Organizzazione delle operazioni di picking e packing;
  • 🚀 Ottimizzazione generale del flusso delle merci;
  • 🖥️ Organizzazione dei centri di distribuzione;
  • 🖥️ Organizzazione del flusso ordini clienti;
  • 🔎 Monitoraggio del flusso ordini clienti;
  • 🔎 Monitoraggio delle consegne da effettuare, in corso, effettuate;
  • 🔎 Monitoraggio sulla qualità del servizio;
  • 🖥️ Organizzazione del sistema informativo;
  • 💰 Controllo dei costi delle operazioni;
  • 🔎 Controllo delle principali KPI
  • 💡 Problem solving relativo trasporto merci;
  • ⌛ Pianificazione delle attività;
  • 🔎 Reportistica alla proprietà;
  • 🤝🏻 Rapporti con fornitori e clienti;

I compiti affidati, ovviamente variano in base alle dimensioni dell’azienda e possono variare anche in base all’esperienza maturata negli anni di studio e di lavoro.

Conclusioni

Se sei arrivato fino in fondo nella lettura ti ringrazio per il tempo dedicato.

Sicuramente l’articolo non è esaustivo sulle responsabilità ed sui compiti in carico ad un ingegnere logistico. Puoi integrare con altre segnalazioni nei commenti.

Ti invito a seguire la mia pagina instagram @logisticait e ad iscriverti alla newsletter.

Spero che l’articolo ti sia stato utile,

Un abbraccio

Francesco (seguimi su Linkedin)

Sull'autore

Francesco Gallo

Ingegnere informatico, responsabile logistica in una importante azienda della GDO dal 2012.

Lascia un commento

Francesco Gallo

Ingegnere informatico, responsabile logistica in una importante azienda della GDO dal 2012.

Restiamo in contatto

Sfruttiamo insieme la community per far crescere le nostre idee, aiutare il business e sentici meglio!

Iscriviti alla Newsletter